Rafa Márquez verso il record di Mondiali, ma non ha sponsor e non può lasciare il Messico!

Márquez

Il suo inserimento nella lista dei pre-convocati di Juan Carlos Osorio per il Mondiale ha fatto molto stupore. All’età di 39 anni infatti, Rafael Márquez potrebbe giocare il suo quinto e ultimo Mondiale in carriera.

In questi giorni però nel ritiro del Tri, Rafa ha fatto parlare di sé per un altro motivo. La causa riguarda l’assenza di sponsor dall’abbigliamento usato nelle sedute di allenamento dell’ex difensore di Barcellona ed Hellas Verona. È infatti l’unico dei selezionati a non avere sponsorizzazioni.

La Federazione messicana, a tal proposito, ha comunicato: “Con il fine di avere Rafa Marquez al 100% concentrato su tematiche sportive e conoscendo il tema personale che lo riguarda, abbiamo consultato diversi esperti e abbiamo deciso di prendere azioni che secondo noi non creeranno problemi ne a lui ne alla Federazione messicana di calcio”.

I fatti a cui si riferisce il comunicato sono quelli dello scorso anno quando il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha annunciato che nove imprese di proprietà di Márquez sono finite sotto investigazione per presunti legami col narcotraffico, per riciclaggio di denaro sporco e traffico di droga.

In attesa della lista definitiva dei convocati, questa situazione non solo impedirà al capitano di essere presente nell’amichevole del 28 maggio col Galles in California, ma anche di dover rimanere entro i confini nazionali, per la restrizione che non gli permette di entrare nel territorio statunitense. Inoltre se le indagini dovessero confermare quanto sospettato, Rafa macchierebbe per sempre la sua gloriosa carriera lunga oltre vent’anni.

Mattia Zupo