Torna l’incubo Uruguay al Maracanã: De Arrascaeta da record col Cruzeiro

de arrascaeta

Al Maracanã, il Cruzeiro ha sconfitto il Flamengo nel derby brasiliano valido per l’andata degli ottavi di Copa Libertadores. Momento negativo per il Fla, che privo di Guerrero per problemi fisici non è mai risultato pericoloso dalle parti di Fábio. Il centravanti peruviano secondo alcuni media brasiliani è ormai un nuovo giocatore dell’Internacional de Port Alegre, e probabilmente non ci sarà per il match di ritorno. Davanti a 45.900 spettatori, la Raposa si è imposta in trasferta 2-0 grazie soprattutto alla prestazione di Giorgian De Arrascaeta. Il numero 10 è l’autore del gol del vantaggio su assist di Robinho dopo una bella giocata collettiva, mentre nella ripresa l’ex Defensor Sporting è bravo a stoppare il pallone crossato da Rafinha per poi servirlo a Thiago Neves per il raddoppio. Serata storica per el Cocho, che oltre ad aver gioito per la vittoria e per il gol, ha anche battuto un nuovo record. L’uruguaiano con questa rete è entrato nella storia del club di Belo Horizonte. È infatti diventato lo straniero ad aver segnato di più con la maglia del Cruzeiro, superando il boliviano Marcelo Moreno Martins a quota 45. Senza dimenticarci che l’originario di Nueva Berlin è anche lo straniero con più presenze. A distanza di undici mesi dalla finale di Copa do Brasil, De Arrascaeta si conferma così un vero e proprio incubo per il Flamengo e il Maracanã torna a essere il teatro perfetto per celebrare un uruguaiano.

Mattia Zupo