Cinque cose che non sapevi di Lampe, nuovo portiere del Boca Juniors

Carlos Lampe, portiere della nazionale boliviana, è il giocatore scelto dal Boca Juniors per sostituire Esteban Andrada, il portiere rimasto gravemente infortunato dopo uno scontro di gioco con Dedé nei quarti di finale di Copa Libertadores con il Cruzeiro. Lampe arriverà dallo Huachipato, squadra cilena. E queste sono le cinque cose che non sapevi su di lui.

1)
Prima del calcio, Lampe era un giocatore di basket. Suo padre gli consigliò di rinunciare a questo sport: “Morirai di fame”, gli diceva…

2)
Da calciatore, cominciò come centrocampista. Non era sufficientemente forte, così, vista la sua statura che superava il metro e novanta, cominciò a giocare in porta.

3)
Lo chiamano “volador” grazie alle sue grandi capacità aeree, sia nelle uscite che nelle parate su tiri vicini agli incroci dei pali.

4)
Il suo punto forte sono gli uno contro uno, come ha dimostrato nella miglior partita della sua carriera, quando il suo rivale fu Neymar

5)
Per contro, il suo punto debole è il gioco palla al piede, come testimonia questo errore contro gli Stati Uniti.