Armani, el más grande

Armani è il miglior portiere del mondo?

Questa è la domanda che si stanno ponendo i quotidiani argentini, evidenziando come certe parole, per esempio quelle di Caballero che dichiarò che il portiere del River Plate è molto spinto dai media, siano completamente fuori luogo.

Armani ha parato tutto, recentemente. Da quando è ripresa la stagione, oltre dieci partite, ha subito un solo gol contro il San Lorenzo. È andato vicino a stabilire il record di imbattibilità storico del calcio argentino. E anche in nazionale in amichevole la sua porta è rimasta inviolata.

Perché è esploso così tardi, a 32 anni? Forse perché, semplicemente, il calcio colombiano dove Armani ha fatto le cose migliori della sua carriera gode di minor visibilità a livello mondiale.

Probabilmente non è stato assistito con la giusta visione dai suoi agenti.

Fatto sta che uno che ha già una Copa Libertadores nel curriculum, e con una squadra di un Paese che non facilmente vince un torneo così importante, come la Colombia.

Quindi Armani es un invento? Non si direbbe. In questo momento, probabilmente, sì. Armani è il más grande. Proprio come dice di sé il River Plate.

QUI la sua parata incredibile nel Superclásico contro il Boca Juniors vinta 2-0 dal River.